Windows 7 e Burger King. La “strana coppia”

Condividi, fai crescere BananAffair!

… pubblicizzare un sistema operativo con un panino a sette piani?windows-7-burger king

Il dipartimento marketing di casa Microsoft questa volta ha avuto un idea che forse darà il mal di pancia alla concorrenza, ma non solo!

Insieme al fallimentare mezzo esperimento di pubblicità all’interno della serie “I Griffin” (ne parlavamo nell’articolo “Microsoft lascia i Griffin“), ecco un’altra trovata promozionale davvero strana.

Il panino, commissionato per promuovere il lancio di Windows 7 è venduto
solo in Giappone per un prezzo che si aggira intorno ai 6 Euro.

I valori nutrizionali sono qualcosa di spaventoso, il conto calorico supera le 2mila calorie, più o meno la dose consigliata per un intera giornata. Il peso si aggira intorno ai 7 etti.

E’ pur vero che se le vendite tengono, anche dopo la conferma di un bug negli aggiornamenti del sistema che spengono la macchina improvvisamente, ci deve essere una spiegazione, e probabilmente sta proprio nel marchio.

Onestamente questa è un idea decisamente strana. Le aziende si cercano ed accordano per possibili collaborazioni quando alcuni aspetti o valori del brand (o del prodotto) coincidono e possono quindi essere considerati come “affini” agli occhi del consumatore.

Ad esempio appare chiara la collaborazione fra Ferrari e Shell o la sponsorizzazione dell’Algida ad eventi di sport da spiaggia come Beach Volley o torney di Freesby.

Lungi dal voler criticar i cervelloni del marketing di casa Microsoft ma questa associazione fra un prodotto tecnologico e un panino a sette piani ci sembra un po’ azzardata.

Insieme a questo c’è da ricordare la campagna pubblicitaria ufficiale, con cartelloni, manifesti e video in rete di persone comuni che dicono “I’m a PC, Windows 7 was my idea“.

I prodotti Microsoft stanno soffrendo molto la comparsa di programmi gratuiti e sviluppati da comunità aperte, Firefox, Open Office e Chrome OS in primissimo luogo.

Non stride un po’ che si vanti di collaborazione a tutto tondo, proprio l’azienda monopolista per eccellenza, che per anni ha contrastato duramente lo sviluppo di applicazioni open source?

Voi che ne pensate?

Commenti Da Facebook

C'è 1 commento pubblicato direttamente su BananAffair

  1. Gjidea - 19 dicembre 2009

    E in più i vegetariani si devono comprare un mac? ;.)

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Articoli che potrebbero interessarti

In % è espresso il grado di correlazione con l'articolo di questa pagina.


Nato ad Helicon, regione di Arturo il 11988 E.G. / -79 E.F. Ha studiato presso l'Università di Streeling

Vedi tutti gli articoli dell'autore

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie