Video contro Google: come schierarsi?

Condividi, fai crescere BananAffair!

Un video postato su Youtube dal critico sito Insidegoogle.com, sta facendo riflettere molto dividendo gli utenti del web.

Il video cartonato inserisce il CEO di Google, Eric Schmidt, all’interno di un camioncino dei gelati mentre distribuisce gelati gratuiti ai bambini, approfittando del fatto di conoscere preventivamente i loro gusti. Dopo averli distribuiti comincia a spiattellargli in faccia i segreti dei genitori per poi scappare.

Insomma, un video controverso che alimenta dubbi e discussioni su un tema che prima o poi tutti dovranno affrontare in modo serio, senza che nessuno faccia finta di niente: la privacy e Google.

Ora molti dei commenti visti sul sito o sul video (tra l’altro caricato su youtube, una risorsa gratuita fornita da Google) si scontrano e danno vita ad interminabili discussioni. C’è chi sostiene che Google sia il male assoluto e chi afferma con fermezza che i dati che Google ha glieli diamo noi, quindi basterebbe smettere di utilizzare tutto il sistema. Ma è pensabile?
Stiamo dando troppi dati a Google? Davvero Google  ha un accordo col governo degli USA per il controllo dei suoi cittadini (e non)? Oppure tutto è esagerato e dobbiamo prepararci semplicemente ad una nuova era? Cosa dire allora di Facebook?

Dopo aver visto il video fateci sapere qual è la vostra posizione a proposito.

Commenti Da Facebook

Ci sono 3 commenti pubblicati direttamente su BananAffair

  1. Gjidea - 12 settembre 2010

    Sempre la stessa questione insomma: dovremmo smettere di utilizzare qualcosa che ci serve. E come facciamo se ci serve?
    E’ che la nuova moneta sono proprio i dati.
    “Non si fa mai niente per niente” dice un detto.

  2. Gjidea - 13 settembre 2010

    Il prof. J.C. DE MARTIN del Politecnico di Milano e uno dei fondatori di NEXA (Creative Commons in Italia, e molto di più) riporta le parole dell’illustre economista Hal Varian:

    “Ecco perche’ sono favorevole alla neutralita’ della rete: non voglio che ci siano
    gatekeeper in grado di decidere “questo contenuto si’, questo contenuto no”,
    perche’ altrimenti sarebbe nelle condizioni di estrarre una rendita che potrebbe
    arrivare ad essere pari al valore di ogni specifico contenuto.”

  3. Social networks e privacy: qual è il vero problema? | AppuntiSulWeb - 13 settembre 2010

    [...] motivo di preoccupazione. A tal proposito, per il momento mi limito a invitarvi a leggere un post di Bananaffair su Privacy e Google e, come sempre, ad approfondire gli argomenti affrontati con fonti diverse, e più autorevoli, di [...]

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Articoli che potrebbero interessarti

In % è espresso il grado di correlazione con l'articolo di questa pagina.


Nato ad Helicon, regione di Arturo il 11988 E.G. / -79 E.F. Ha studiato presso l'Università di Streeling

Vedi tutti gli articoli dell'autore

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie