5 motivi per i quali vale la pena di andare a vedere The Social Network.

Condividi, fai crescere BananAffair!

Perché parlare di The Social Network su BananAffair?
Perché è un bel film. Decisamente un bel film. Ben confezionato, con personaggi definiti e una storia completa, che non lascia nessuna sensazione di intentato e affronta seriamente la vicenda del più importante Social Network della nostra epoca.
Del resto uscito dalla sala ero galvanizzato e pompato come da piccolo uscii da “Jurassic Park”. Certo, i temi sono diversi e sono anche cresciuto ma spero faccia capire quanto sia stato coinvolto dalla pellicola.

Così mi sono deciso a definire 5 motivazioni per convincervi ad andare a vedere il film:

Facebook1 – Geek Inside: The Social Network un film decisamente Geek. Del resto come potrebbe non esserlo? Chi vuole un film delle palle come Feisbum può fare che risparmiare i soldi del biglietto. Qui ci sono spiegazioni del modo in cui il social network ha preso forma, dinamiche economiche, aziendali e tecniche. Si parla di MySQL, Server Apache, Linux, nodi, traffico, cicli e codice. I tecnicismi sono comunque in minima parte e chiunque non sia geek o nerd non ha nessuna difficoltà a seguire il film.

2 – That’s life: The Social Network è un film serio. Troppe persone pensano a Facebook come centro delle vanità e delle superficialità di internet. Questo film presenta la nascita di un’azienda ormai storica con le idee e i ragionamenti che ci stavano dietro senza giudizi. Nonostante questo non annoia mai, perchè la storia è raccontata tra flash back e incontri legali in modo da rendere tutto più avvincente.

3 – Corollario Geek: dati i punti 1 e 2, The Social Network non è un film dei Vanzina. Questo fa si che i tamarri in sala si scoccino in fretta e dopo un paio di “shh” e qualche “porco zio” saranno seriamente tentati ad abbandonare la sala perchè annoiati. Una silente vittoria per tutti quelli che sono seduti e si godono il film. Non è una qualità da poco (è un superpotere!).

The social network 4 – Qualità da vendere: The Social Network è un film di qualità, con un cast di tutto rispetto e la regia sapiente di David Fincher (Seven e Fight Club). La trama non è appesa solo alla nascita del Social Network, ma si ferma ad analizzare tutti i personaggi principali dando un quadro solido della vicenda, inserita in un contesto reale. Perfino la colonna sonora è azzeccata e complice nell’inglobare lo spettatore nella storia

5 – Attuale: la storia è contemporanea, e permette di ritrovare elementi familiari nella trama. Lo spettatore sa cosa è Napster, gode nel sentir parlare della California, di Palo Alto, di Standford e annuisce sorridendo quando sente “I’m a CEO, bitch!“.

Queste sono le mie 5 ragioni.
Semplicemente lo consiglio e nel caso lo vediate o lo abbiate già visto, mi piacerebbe davvero avere un vostro parere.

Commenti Da Facebook

C'è 1 commento pubblicato direttamente su BananAffair

  1. réseaux sociaux - 20 marzo 2014

    Hello! This is kind of off topic but I need some help from an established
    blog. Is it tough to set up your own blog? I’m not very
    techincal but I can figure things out pretty fast.

    I’m thinking about setting up my own but I’m not sure where
    to start. Do you have any tips or suggestions?
    Many thanks

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie