Televisori 3D senza occhiali

Condividi, fai crescere BananAffair!

Dalla lontana ma sempre luminosa Las Vegas giungono notizie fresche sul mondo dei televisori 3D.

Esposti al Consumer Electronic Show che si è chiuso il 9 di gennaio, sono stati esposti televisori 3D di Sony e Toshiba che non necessitano l’uso di alcun occhiale speciale.

3dtv

Per i più curiosi, ecco come Sony e BBC ci spiegano il funzionamento del 3D, dalla ripresa alla TV di casa

Gli occhiali 3D, che possono costare fino a 100€, sono stati pesantemente criticati dai consumatori esperti del settore che hanno già acquistato sistemi televisivi tridimensionali. Sir Howard Stringer (Sony) ha dichiarato che l’azienda è cosciente che alla gente non piaccia indossarli ed ha per questo spinto sulla realizzazioni di schermi che non ne fanno uso.

Seppure Sony rifiuti di commentare la tecnologia che vi sta dietro e non accenni a date di messa in commercio, le notizie non mancano.

La multidimensionalità sarà pienamente efficiente da ogni angolo, non solo dalla visione frontale.

Toshiba ha commentato in maniera molto generica, che i nuovi sistemi possono indirizzare le immagini destre e sinistre ad ogni occhio più precisamente dei televisori precedenti, non necessitando quindi del filtro degli occhiali.

Legittimi i dubbi sul futuro costo di questi impianti e sulla effettiva reperibilità di programmi TV 3D, seppure l’eliminazione degli occhiali sembri l’unica strada possibile per rendere questi televisori oggetti di ampio consumo, viste le vendite fino ad ora deludenti.

Commenti Da Facebook

Nessun commento.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Articoli che potrebbero interessarti

In % è espresso il grado di correlazione con l'articolo di questa pagina.


Gjidea vive a Torino ed è colei che si occupa della grafica e del codice di BananAffair. Dopo essere stata CEO di You Too Videogames si è specializzata in Web Communication. Ha vissuto qualche tempo a Parigi (esperienza super entusiasmante) e ora ha aperto a Torino insieme a FattoreWow un'azienda che si occupa di comunicazione digitale. E' vegetariana, adora i gatti, molto combattiva e adora film e libri di fantascienza, primi fra tutti Asimov e Dick.

Vedi tutti gli articoli dell'autore

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie