Sitemap nel Robots.txt file. Giusto o Sbagliato?

Condividi, fai crescere BananAffair!

C’è un po’ di confusione nel mondo dei SEO sulla presenza, a ragione o meno, dell’indirizzo della sitemap nel robots.txt file.

Inserire la xml sitemap può essere una buona mossa ma va fatto con un po’ di accortezza e precisione o le conseguenze possono essere disastrose.

Facciamo chiarezza!

QUESTO ROBOT E’ SBAGLIATO:

User-agent: *
Sitemap: http://www.bananaffair.it/sitemap.xml
Disallow: /

E’ sbagliato perchè:
1) il simbolo / elimina tutte le pagine e cartelle del sito dall’elenco di quelle “leggibili” dallo spider. Il vostro sito è completamente disabilitato.
2) la sitemap è citata in posizione sbagliata.
QUESTO ROBOT E’ GIUSTO
User-agent: *
Disallow:
Sitemap: http://www.bananaffair.it/sitemap.xml.gz
1) Come vedete il campo Disallow è lasciato vuoto. (Inserite pagine e directory senza problemi, ma non usate il simbolo / o eliminerete tutto il sito dall’indice!!!)
2) La linea della sitemap è lasciata per ultima e staccata dal resto con una linea vuota.

Perchè aggiungere la Sitemap al Robots.txt file?

Il robots.txt file è in genere il primo file scaricato dallo spider ed alcuni credono che sia una buona idea “dargli in pasto” la sitemap il prima possibile.

Gli spider troveranno le vostre pagine sia attraverso i link che attraverso le sitemap che avrete inviato tramite console (ad esempio, via Google Webmaster Tool, CONSIGLIATISSIMO!!)

Non credo che questa pratica possa arrecare nessun danno, in quanto il generatore di robots.txt files di Google lo fa automaticamente! Quindi…. perchè non provarci! ;-)

Commenti Da Facebook

Nessun commento.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Articoli che potrebbero interessarti

In % è espresso il grado di correlazione con l'articolo di questa pagina.


TheBigMtt vive a Londra. E' cresciuto nel Torinese, ma ha vissuto per un po' anche a Barcellona. Spende in rete circa 12-13 ore al giorno, ma trova anche il tempo di dedicarsi a un po' di sano sport. Parla correttamente 3 lingue, e altre due così così. Ha una laurea in Scienze della Comunicazione e lavora nel campo del Search Engine Marketing per una conosciuta agenzia pubblicitaria. E' un patito di statistiche e percentuali, un analitico e visionario, mosso ed ispirato dal principio dell' ESPOSIZIONE (tutto, ma proprio tutto ti insegna qualcosa. Ben vengano i viaggi, le confusioni e gli imprevisti. Ben venga tutto ciò che mi può far girare la testa e perdermi nel mondo....)

Vedi tutti gli articoli dell'autore

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie