Samsung e Google presentano il nuovo Galaxy Nexus

Condividi, fai crescere BananAffair!

Alla faccia che non ci sarebbe mai stato un altro Googlefonino! Dopo il Nexus II ecco che Google si mette ancora nelle mani di Samsung (si dice per l’ultima volta prima di cominciare a sviluppare  dispositivi tramite la neo acquisita Motorola) per proporre il nuovo Nexus al pubblico (Galaxy Nexus). E finalmente sembra andarci giù pesante.
Del resto con l’arrivo dell’iPhone 4S è difficile immaginare che la principale concorrenza sarebbe stata a guardare.
Ma arriviamo al punto: stiamo parlando di un dispositivo con uno schermo full touch screen capacitivo da 4,65 pollici super AMOLED 1280 X 720. Terribilmente sottile e originalmente sagomato il nuovo Nexus Galaxy monta due fotocamere, una da 5 Mpx e 1,3 Mpx, connessioni varie tra cui HSPA+ e NFC. NFC (near field communication) che finalmente potrà essere utilizzata per traferire informazioni tra dispositivi.
L’OS sarà Android 4.0 plain, cioè non modificato e puramente Google, mosso da un processore 1,2 dual core (molto probabilmente lo stesso che monta l’SII) e un giga di memoria RAM con una memoria interna da 16 o 32 GB.

I numeri e le specifiche ci sono tutte, anche se c’è chi si lamenta che le caratteristiche mettono questo dispositivo un gradino sotto il Galaxy SII se non per lo spettacolare schermo che sicuramente ha un che di affascinante. Aspettiamo impazienti le prime recensioni.
Nel frattempo ecco il video di presentazione e il sito di presentazione ufficiale.

Commenti Da Facebook

Nessun commento.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie