La dolce evoluzione di Android

Condividi, fai crescere BananAffair!

Con Android V. 2.3 alle porte, è ora divertente soffermarsi a guardare indietro sui simpatici nomi che gli sviluppatori del popolare sistema operativo mobile hanno dato alle varie versioni in evoluzione.
Infatti, come Apple ha deciso di nominare in modo differente i propri Mac OsX utilizzando nomi di felini (Lion, Leopard, Snow Leopard), Google si è gettata in modo goliardico sui dolci.
Le principali 5 evoluzioni di Android, infatti, hanno il nome, e il simbolo, di un famoso dolce. Vediamoli:

Android 1.5, il primo, conosciuto come CupCake

La prima importante versione con la quale Android si è fatta conoscere era la 1.5 chiamata CupCake. Il simbolo era una tortina (in realtà la testa del robottino) avvolta nella classica carta a zig-zag e una candelina accesa. Per scaricare gratuitamente l’immagine ad alta risoluzione cliccate qui.

Android cupcake

Android 1.6, anche chiamato Donut

Android 1.6 venne soprannominato Donut, in italiano “ciambella”. In america infatti le ciambelle sono quasi un dolce nazionale (se non federale), molto apprezzato, si dice, dalle forze dell’ordine. Non si può dimenticare che sono anche il dolce preferito di Homer Simpson. Per scaricare gratuitamente l’immagine ad alta risoluzione cliccate qui.

Android donut

Android 2.0, anche chiamato Eclair

Android 2.0 venne invece nominato Eclair, ossia “pasticcino”. Il simbolo era infatti un grosso pasticcino glassato al cioccolato dietro il quale spuntava il simpatico robottino verde. Per scaricare gratuitamente l’immagine ad alta risoluzione cliccate qui.

Android Eclair

Android 2.2, il fatidico FroYo

Android 2.2 era fino a pochi giorni fa l’ultima release ufficiale. Il suo nome , FroYo, era il risultato del collasso di “frozen” e “yogurt”. Froyo è infatti il diminutivo con il quale è conosciuto lo yogut gelato. Il simbolo era un cono a bicchiere con il gelato dentro.

Android Froyo

Android 2.3, il nuovo arrivato Gingerbread

Android 2.3 è il nuovo arrivato. Il nome, molto probabilmente complice la roadmap che prevedeva l’uscita proprio nei dintorni di Natale, significa pan di zenzero e il simbolo è lo stesso robottino disegnato a biscotto.

Android gingerbread

Android 3.0, sarà Honeycomb?

Punto interrogativo sulla continuazione della saga. Voci su internet voglio che Android 3.0 sarà chiamato Honeycomb, cioè “alveare”, “favo”, “nido” o più semplicemente dove si produce il miele. Non si è ancora certi di nulla, neanche della destinazione della versione; se esclusivamente per i futuri tablet o anche per telefoni di ultima generazione.

Commenti Da Facebook

Ci sono 3 commenti pubblicati direttamente su BananAffair

  1. TheBigMtt - 9 dicembre 2010

    Due curiosita’:

    1 Le donut hanno il buco solo in America e non in UK, ma si chiamano donut lo stesso.

    2 Ho finalmente chiesto allo sviluppatore Android e si, Chrome potrebbe funzionare su Tablet e Android sui portatili.
    Solo difficilmente li vedremo cosi assortiti perche’ il primo e’ specificamente studiato per dispositivi piu’ grandi ed il secondo per un interattivita’ touch.

    Amen!

  2. Android 2.4 sarà “ice cream”? « BananAffair.it - 12 gennaio 2011

    [...] i nomi delle versioni di Android avranno nomi di dolci. Li abbiamo simpaticamente ripercorsi in un articolo poco tempo fa e in questi giorni è arrivato un rumors a proposito di Android 2.4 [...]

  3. www.msitekajulven.com - 6 maggio 2016

    En España ya se han pronunciado ciertos especialistas en el posicionamiento de vídeos.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie