Nanotecnologie per internet piu ecologico (e meno costoso)

Condividi, fai crescere BananAffair!

La notizia è interessante e va a toccare una questione che pochi considerano.

Internet, tra server, nodi e connessioni, consuma un’incredibile quantità di energia elettrica con relativo inquinamento (si parla del 0.5-4% della CO2, purtroppo i dati non sono chiari). Da informazioni che si possono tranquillamente trovare online, si scopre che ci sono centri di calcolo che consumano tanta energia quanta ne può produrre un’intera centrale nucleare. La situazione, fortunatamente , è saltata agli occhi dei più attenti e sono cominciate le sperimentazioni per la costruzioni di tecnologie sempre più performanti, ma anche più efficienti.

FogliaMonitorNon dobbiamo illuderci che le aziende lo facciano “per il bene del pianeta“, però concordiamo tutti che quando l’utile si sposa al dilettevole e al proficuo il gioco vale sempre la candela.
Infatti una delle priorità delle nuove tecnologie per il risparmio energetico a supporto dell’informatica, è quella dipuntare a ridurre il riscaldamento delle varie componenti hardware. Bisogna considerare che il calore è energia, e l’energia costa molto. Abbassare la fame di elettricità dei dispositivi informatici può permettere un risparmio su larga scala davvero considerevole.

L’attenzione ora si sta spostando su sistemi di raffreddamento costruiti sfruttando le nanotecnologie. Oltre che ottimizzare lo spazio si potranno risparmiare dal 30 al 40% delle energie attualmente utilizzate.
Ovviamente una volta prodotte su larga scala queste tecnologie potranno essere utilizzate per soddisfare la richiesta anche degli utenti singoli portando un notevole risparmio annuale per ogni pc. E basta considerare che molti di noi hanno più di 3 computer in casa.

Commenti Da Facebook

Nessun commento.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Articoli che potrebbero interessarti

In % è espresso il grado di correlazione con l'articolo di questa pagina.


Nato ad Helicon, regione di Arturo il 11988 E.G. / -79 E.F. Ha studiato presso l'Università di Streeling

Vedi tutti gli articoli dell'autore

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie