Statistiche e numeri del Web su Cellulare

Condividi, fai crescere BananAffair!

Non più di una decina di giorni fa ho avuto il piacere di incontrare Ian Carrington, Head of Mobile di Google EMEA (Europa-Medio Oriente- Asia). Insomma uno che di tecnologia mobile e web dovrebbe saperne qualcosa!

Per tutti gli entusiasti e per chi è curioso di sapere perchè  se ne parla tanto…. ecco a voi:

I numeri del Mobile Marketing:

Partiamo con la previsione, che ammetto mi ha lasciato molto stupito, di più users connessi da dispositivi potatili che da pc in soli 2 anni e mezzo (2013 l’anno previsto per il sorpasso).

internetmobileUn sorpasso in linea con la crescita rapidissima di questo mercato, che ha visto le ricerche sul grande G aumentare del 2,500% negli anni fra il 2007 ed il 2010.

E in termini monetari? Beh in un periodo come quello natalizio (anno 2009) ebay ha venduto grazie a dispositivi mobili, un prodotto ogni 2 secondi.

Nemmeno la pubblicità  scherza affatto, con un incredibile 38% di persone che interagiscono al display advertising su cellulare, di questi ben il 58% finisce per acquistare un servizio o un prodotto. Al momento, nessuno altro media pubblicitario ha un così  alto potere di richiamo (tv, giornali, cinema, poster vanno in genere dal 2 al 10% in quanto tasso di interazione).

Il mercato è stato ovviamente spinto dall’abbassarsi dei prezzi degli SmartPhones, grazie agli abbonamenti mensili che gli operatori telefonici offrono, i prezzi si sono quasi dimezzati dal 2007 ad oggi.

I cellulari di nuova generazione non solo attraggono per il design accattivante ma anche per la praticità  d’uso delle loro applicazioni. Mi spiego meglio lasciandovi a bocca aperta con 4 applicazioni che ho visto funzionare con i miei occhi (e già disponibili sul mercato per Android)

- Voice Search: un click sullo scermo, dico: “ristoranti a Parigi”, 1.5 secondi dopo Google mi mostra la sua pagina di

Google Voice Search

Google Voice Search

risultati
- Google Goggles: fai una foto al paesaggio. Google ti mostra storia e descrizione del luogo dove sei. Funziona anche con etichette di bottiglie di vino, quadri, foglie di alberi, biglietti da visita, personaggi famosi…
- Augmented Reality: una categoria di applicazioni più  che altro. Immaginate di guardare la via davanti a voi dalla fotocamera del vostro SmartPhone e vedere, come in un film di fantascienza, il menu del giorno dei ristoranti sulla via, accessi per disabili della stazione metro, la programmazione del cinema dietro l’angolo. Con accesso ad una piattaforma per ordinare online il riso alla cantonese che vi piace tanto e passare a ritirarlo fra 10 minuti. (applicazione disponibile per la catena Wagamama ma aperta a nuove utilizzatori)
- Voice Translator: click. Dico “scusi signora la fermata più vicina a Waterloo Station?” meno di 3 secondi dopo il mio SmartPhone chiederà con pronuncia corretta la stessa frase in una delle 57 lingue disponibili.

Lunedì 19 luglio sarò nuovamente in Google per parlare di Mobile e del suo futuro. Tutti gli interessati, restino nei paraggi, linkeremo questa stessa pagina al prossimo articolo!

Commenti Da Facebook

Nessun commento.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Articoli che potrebbero interessarti

In % è espresso il grado di correlazione con l'articolo di questa pagina.


Nato ad Helicon, regione di Arturo il 11988 E.G. / -79 E.F. Ha studiato presso l'Università di Streeling

Vedi tutti gli articoli dell'autore

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie