Microsoft lascia i Griffin

Condividi, fai crescere BananAffair!

A quanto pare, la comicità dei Griffin è fin troppo “graffiante” per i gusti della Microsoft.family-guy.gif

Non più di 15 giorni fa, il colosso americano aveva infatti chiesto di realizzare una puntata speciale per promuovere il lancio del nuovo sistema operativo Windows 7.

Lo show, con il nome provvisorio Family Guy Presents: Seth & Alex’s Almost Live Comedy Show, doveva essere trasmesso il giorno 8 novembre dalle reti Fox.

L’episodio, già praticamente ultimato, non è piaciuto alla Microsfot che è rimasta inorridita dalla cattiveria di alcune battute e dai contenuti volgari del programma.

Un portavoce della casa americana ha infatti dichiarato che, pur riconoscendo il talento creativo di Seth MacFarlane, non sono sicuri di voler far associare il proprio marchio ad un programma che tratta in modo ironico tematiche alquanto delicate come i non udenti, l’olocausto, l’igiene femminile e l’incesto.

Fox rimanendo aperta sulla possibilità di future collaborazioni, ha voluto rassicurare i fan dello show che andrà regolarmente in onda, ma con un altro sponsor per la serata.

Certo i Griffin non sono nuovi ad un tipo di comicità che sfocia spesso nell’offensivo per alcune categorie. Immaginando l’alto compenso che Fox avrà richiesto… forse gli esperti del marketing Microsoft potevano informarsi prima!

Commenti Da Facebook

Ci sono 5 commenti pubblicati direttamente su BananAffair

  1. FattoreWoW - 29 ottobre 2009

    E’ anche vero che i Griffin, o Family Guy come viene chiamato nel mondo anglosassone, alle volte è davvero eccessivo.
    Ricordo la puntata nella quale fa scoprire il nascondiglio di Anna Frank perchè faceva rumore sgranocchiando patatine.
    Terribile.
    D’altra parte ne vado pazzo, lo guarderei per ore e penso che piacciano proprio perchè, come dice Eminem in “The Real Slim Shady”:

    “I’m like a head trip to listen to, cause I’m only givin you
    things you joke about with your friends inside your living room
    The only difference is I got the balls to say it
    in front of y’all and I don’t gotta be false or sugarcoated at all
    I just get on the mic and spit it.”

    Almeno in parte, è vero.

  2. TheBigMtt - 29 ottobre 2009

    Totalmente d’accordo!
    Mi piacciono proprio perchè non hanno limiti, dalla religione alle razze, sono tutti ferocemente presi di mira. Ma sono gusti, che siano pesanti non si discute…

    Certo è che per un investimento del genere potevano pensarci due volte… Tempo fa un magazine di cui non ricordo il nome sborsò 200k dollari per uno spot di 30 secondi.

    Non voglio pensare a quanto possa essere costata questa! E soprattutto, prevedo una ritorsione in pieno stile satirico dei disegnatori nel corso della serie!!

  3. Nikopolidis - 31 ottobre 2009

    E’ come dire a Sgarbi di fare una presentazione pacata di un prodotto… si sa a cosa si va incontro :)

  4. FattoreWoW - 31 ottobre 2009

    A meno che tu non lo addolcisca con il giusto zucchero.

  5. BananAffair.it » Windows 7 e Burger King. La “strana coppia” - 19 dicembre 2009

    [...] all’interno della serie “I Griffin” (ne parlavamo nell’articolo “Microsoft lascia i Griffin“), ecco un’altra trovata promozionale davvero [...]

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Articoli che potrebbero interessarti

In % è espresso il grado di correlazione con l'articolo di questa pagina.


Nato ad Helicon, regione di Arturo il 11988 E.G. / -79 E.F. Ha studiato presso l'Università di Streeling

Vedi tutti gli articoli dell'autore

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie