HTC si lancia su una nuova linea di prodotti: il grosso, lo smart e il tablet.

Condividi, fai crescere BananAffair!

HTC ha deciso di presentare una nuova linea di tre modelli che dovrebbero coprire un’interessante fetta di mercato andando in parte a sostituire l’offerta odierna dell’azienda taiwanese, in parte ad aggiungere un nuovo prodotto.
L’offerta ci è piaciuta considerarla e nominarla come “Il grosso, lo smart e il tablet”.

Il grosso:  HTC Incredible S

HTC Incredible SSembra essere il successore del fortunato HTC Desire HD, quello che in America era venduto con il nome di Evo e divenuto famoso per essere stato il primo dispositivo 4G. In Italia ovviamente non disponeva di questa connessione.
A dire il vero guardando le specifiche tecniche del nuovo dispositivo, ci sembra in realtà ritrovare quasi le stesse caratteristiche del fratello più anziano. CPU della stessa potenza, stessa memoria RAM e stesso spazio di archiviazione interno del telefono. In realtà neanche lo schermo è stato particolarmente potenziato, è solo leggermente migliorato…quindi?
A leggere le caratteristi che direi che la cosa più differente è la batteria, più potente. E poi novità software. Ma obiettivamente, quale novità software non può essere  replicata (soprattutto su OS libero come Android)?

Lo Smart: HTC Desire S

HTC Desire SSuccessore del mitico Desire, il Desire S presenta immediatamente  delle differenze. E meno male.
HTC sembra aver capito e ascoltato le critiche e finalmente, udite udite, i problemi al multitouch dello schermo è stato completamente risolto andando ad implementare finalmente unoschermo capacitivo come si deve capace di individuare e gestire più di 2 tocchi (in un video il Desire S gestisce anche 4 tocchi insieme). Nessun applauso comuqnue, era una miglioria dovuta.
Scompare il trackpad ottico e tutti i 4 tasti diventano touch. Si amplia finalmente anche la risicatissima memoria interna, portata finalmente a 1.1 GB. Aumenta la RAM a 768 MB e compare la fotocamera frontale. Batteria di poco più grande che sembra però garantire una migliore autonomia. insomma non si può negare che le differenze tra Desire e Desire S non ci siano.

Il tablet: HTC  Flyer

HTC FlyerQui si sconfina nel nuovo. HTC decide infatti di fare concorrenza ai tablet tascabili con HTC Flyer, un tablet da 7 pollici (1024 x 600) con una CPU da 1.5 GHz , 1 GB di RAM (niente male davvero) e una memoria interna da 16 o 32 GB. Fotocamere su ambo le facce e connessioni Wi-Fi o 3G. Sarà disponibile anche una penna capacitiva, purtroppo acquistabile a parte (perchè?).  Viene di sicuro voglia di provarlo.Si perchè il Flyer non è ancora disponibile, ma sarà in vendita tra 2 giorni. Siamo davvero curiosi anche se un po’ delusi dal prezzo annunciato (fino a 599 euro) e spaventati da una batteria che dovrebbe garantire solo 4-5 ore di autonomia (il che lo renderebbe del tutto inutile).

Commenti Da Facebook

Nessun commento.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie