Eco-pad, il tablet senza caricatore.

Condividi, fai crescere BananAffair!

Se siete fra quelli che riescono a far stare tutto in valigia solo dopo ore di Tetris, o se siete dei membri sfegatati di greenpeace, ci sono buone probabilità che questo nuovo tablet vi piacerà.

Il concetto che sta dietro all’eco-pad è molto semplice: un tablet PC che si autoricarica, facendo a meno del carica batteria o della luce del sole.

Di cosa vive allora?

Di piezoelettricità. Ad ogni tocco delle vostre dita, dei nano cristalli inseriti nella pellicola del display, generano una piccola differenza di potenziale che è convertita in energia elettrica. La piezoelettricità fu usata per la prima volta con l’invenzione del Sonar durante la Grande Guerra ed è lo stessa tecnologia che fa funzionare i microfoni, gli strumenti musicali elettronici, e mille altre cose. Tutto basato su micro fili 500 volte più piccoli di un capello umano.

Si ribalta il concetto, più usi il tablet e meno si scarica la batteria!

Eco-pad è forse l’ultima sbirciata nel mondo di domani, visto che difficile da prevederne una messa sul mercato in massa  nel breve termine, ma è pur sempre una realtà esistente e collaudata.

Più probabile forse, che Apple e gli altri produttori guardino con interesse a questa novità e provino magari ad integrarla nei prossimi iPad (e fratellini meno conosciuti).

Il produttore giapponese che ne ha per primo ideato il progetto, stima a 10,000 il numero di “tap” giornalieri di un utilizzatore medio. Forse una stima un po’ generosa, ma chi ci impedisce di tamburellare un po’, quando stiamo per finire la batteria?

 

Commenti Da Facebook

Nessun commento.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Articoli che potrebbero interessarti

In % è espresso il grado di correlazione con l'articolo di questa pagina.


Nato ad Helicon, regione di Arturo il 11988 E.G. / -79 E.F. Ha studiato presso l'Università di Streeling

Vedi tutti gli articoli dell'autore

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie