Nasce RockMelt, il browser votato al social.

Condividi, fai crescere BananAffair!

Fantastica novità che colpirà e appassionerà chi non riesce a stare lontano dai social network e gli piacerebbe  rimanere connesso per tutta la durata della navigazione on line.
E’ nato RockMelt, un progetto basato su Chromium, quindi sul già notevole browser di Google.
Cosa è quindi RockMelt? E’ un browser innovativo ( lo è per davvero) che permette la sincronizzazione e la connessione continua con i principali social network.

Quali sono le caratteristiche principali? Ora le andiamo a vedere ma, prima di tutto, dobbiamo ringraziare Ludovico che ci ha dato la dritta. Seguitelo su Twitter, è un vulcano di informazioni!

Andiamo per punti in modo da dare una prima idea delle funzionalità del nuovo browser e farvi venire la voglia di provarlo:

Grafica e struttura di Rockmelt


Rockmelt screenshot

Dal punto di vista grafico la struttura ricorda molto Chrome, sia per gli arrotondamenti che per la gestione dei tab. Cosa cambia sono il lato destro e il lato sinistro.
A sinistra troviamo una lista verticale dei nostri amici connessi a Facebook con i quali abbiamo la possibilità di chattare senza essere connessi direttamente a FB. A destra troviamo, sempre disposti in verticale, i “bottoni social“, delle icone che ci permettono di essere aggiornati per ogni notifica proveniente da Facebook, Twitter o altro. Si ha addirittura la possibilità di aggiungere le icone delle pagine che gestiamo, come ad esempio quelle della pagina di BananAffair o di CommuniCare. Stessa cosa per Twitter.

RockMelt login

Funzionalità principali

La prima videata che ci accoglie spiega tutto in modo simpatico ed intuitivo. Le funzionalità principali di RockMelt sono “condivisione semplificata”, “ricerca social”, “chat” e “aggiornamenti”. Prima di tutto è giusto menzionare il fatto che alla prima apertura bisognerà fare il login in Facebook e accettare RockMelt su Facebook.

La condivisione semplificata

Un tasto e la pagina o il contenuto che stai visualizzando è postato sui tuoi social. Di fianco al box dell’URL si illumina il bottone “share” che permette di condividere una pagina o un elemento scegliendo il social (nel mio caso Facebook o Twitter) da utilizzare.

Share Rockmelt

Le ricerche social

A vedere una barra dedicata alla ricerca mi sono stupito. Su Chrome infatti le ricerche si possono fare direttamente nel box dell’URL. Il motivo, però, è geniale. Il box dedicato permette di cercare direttamente tra i nostri amici di Facebook e di individuarli nella chat a sinistra. La ricerca nell’URL rimane comunque abilitata.

Ricerca rockmelt

La chat

La prima cosa che salta agli occhi è sicuramente la funzione di chat sviluppata per rendere sempre a portata tutti gli utenti connessi su Facebook. Colpisce con quanta cura sia stata ideata. Al culmine della colonna c’è il proprio profilo da quale possiamo metterci offline e cambiare stato (sia di Facebook che di Twitter).

Quando si clicca sull’immagine di un nostro amico si apre una minifinestra che permette di chattare utilizzando una bella grafica che ricorda molto la gestione degli SMS dell’iPhone.

Quando il numero di amici connessi è superiore a quelli che la barra può contenere, si può aprire una scheda che mostra tutti i contatti, disponibili, connessi ma non disponibili e offline. RockMelt offre inoltre la possibilità di segnare come “preferiti” gli amici che hanno la precedenza in chat, in modo da avere i contatti scelti a portata di click. Per cambiare visualizzazione tra amici e amici preferiti basta premere il “pulsante a stella” all’inizio dell’elenco degli amici.

Rockmelt facebook chat

Gli aggiornamenti

Nella barra a destra, come già detto all’inizio, troviamo delle icone con i nostri aggiornamenti. Un numero vicino ad ogni icona ci informa di quante novità dobbiamo essere informati. Cliccandoci sopra si apre una piccola finestra con la lista degli aggiornamenti con i quali si può interagire (cliccare “mi piace”, commentare e condividere). La cosa davvero interessante è che si possono inserire gli RSS dei siti che seguiamo di più e ricevere direttamente i feed. Fantastico.

Per aggiungere un nuovo account o un RSS (spesso li suggerisce da solo il RockMelt in base alle nostre visite) basta cliccare sull’icona di aggiunta e sincronizzare i profili. L’icona di aggiunta è quella illuminata di verde sotto gli altri bottoni di aggiornamento.

Aggiornamenti Rockmelt

Scaricare RockMelt

RockMelt non è scaricabile direttamente da un link. Dalla pagina principale del browser non c’è nessun link al download, ma si può richiedere un invito ad utilizzarlo. Una volta ricevuto si potrà procedere a invitare gli altri (come Ludovico ha fatto con noi). Se siete interessati saremo felici di “spedirvi” un invito. La compatibilità è garantita sia per Windows che per Mac.

In conclusione

Notevole, davvero un piccolo capolavoro fatto con molta cura. Fin troppa. Da chiedersi se in realtà RockMelt non sia stato finanziato per essere usato come arma in una delle più grosse battaglie aziendali del nostro tempo.

Commenti Da Facebook

Ci sono 4 commenti pubblicati direttamente su BananAffair

  1. Gjidea - 22 novembre 2010

    Fattore Wow….
    non è che invieresti un invito per usarlo a livello personale:-)?

  2. Max_85 - 22 novembre 2010

    Molto bello!! anche se devo dire che il primo approccio è stato tutto tranne che semplice.. lo si può desiderare un pò più intuitivo???

  3. FattoreWoW - 23 novembre 2010

    Io al contrario mi sono trovato subito. Certo alcune funzioni le ho capite pian piano ma sono anche specifiche:-)

  4. IL SERGENTE - 26 novembre 2010

    Idea spettacolare, al primo impatto ci sembra di non trovare o che manchino alcune cose ma ogni volta che lo si usa lo si trova sempre più confortevole.
    Ho trovato comodissima la parte di sinistra che dà una visione ed una velocità mai avute nel visualizzare ed interagire con i propri feed rs.
    Assolutamente da provare!

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie