Domini .me? Ecco un buon investimento!

Condividi, fai crescere BananAffair!

Quando si tratta di registrare domini su Internet, alcune nazioni sono semplicemente più fortunate di altre.

Il primo caso fortunato vide protagonista l’Isola di Tuvalu che, fortuna loro, si sono ritrovati a registrare dominidel tipo “.tv“.

Poi venne la fortuna di Tonga, a cui sono stati assegnati i domini “.to“. Quei pochi (ma fortunati) che seppero vederci lungo registrarono una marea di “how.to” o “go.to” che furono poi rivenduti a dei prezzi davvero niente male.

E adesso a chi tocca?

Al Montenegro!

Dopo la separazione dalla Serbia nel 2006, sono stati assegnati al nuovo stato i domini del tipo “.me” che, come immaginate, hanno davvero un’infinità di combinazioni in diverse lingue. Basti pensare che la parola “me” ha significati in Italiano, Inglese, Olandese, e altre lingue minori.

I domini montenegrini sono quelli con tasso di crescita maggiore fra tutti gli esistenti. Dall’anno scorso ne sono stati venduti quasi mezzo milione!

Come ci possiamo guadagnare qualcosa?

I domini registrati con nomi che siano facili da ricordare vanno a ruba. Ed il primo che se li aggiudica, se fortunato, troverà un giorno un acquirente che muore dalla voglia di avere quel dominio, con un bell’assegno a 4 o più cifre pronto per essere incassato.

Quale sarà quello più richiesto?
Quale sarà quello più richiesto?

E’ il caso del signor Matt Mansell che ha da tempo registrato “willshemarry.me” dove ha poi costruito un piccolo blog con le indicazioni per arrivare alla chiesa dove si celebrava il lieto evento.
Le offerte, dice, sono arrivate a 15mila dollari e continuano a salire. Non male come regalo di nozze!

La buona notizia, è che non occorre essere residenti in Montenegro per registrarli.

Se avete una buona idea, fatevi sotto. Un dominio che non appartiene ancora a nessuno può costarvi dai 1 ai 50 dollari (60 cents o 30 euro, mal contati) ma potrà un giorno valerne molti di più. Li trovate su www.domain.me

Scatenate la fantasia!

Commenti Da Facebook

Ci sono 4 commenti pubblicati direttamente su BananAffair

  1. Gian Piero Biancoli - 26 gennaio 2010

    follow.me !

  2. FattoreWoW - 26 gennaio 2010

    Me ne vengono un sacco bellissimi.
    Però controllando sono già venuti in mente ad altre persone sob.

  3. Wix - 24 marzo 2010

    Per chi è riuscito ad approfittarne in tempo è stata proprio una bella raccolta di domini interessanti. Bisogna comunque vedere gli sviluppi in merito

  4. FattoreWow - 25 marzo 2010

    Da quanto ho capito funziona ad aste. Quindi hanno trovato un modo furbo per tirare su dei bei soldi.
    Inoltre hai ragione tu, se ho capito cosa intendi: puoi anche avere il dominio “figo” ma se poi non hai contenuti buoni da metterci sprechi solo tanto denaro.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Articoli che potrebbero interessarti

In % è espresso il grado di correlazione con l'articolo di questa pagina.


Nato ad Helicon, regione di Arturo il 11988 E.G. / -79 E.F. Ha studiato presso l'Università di Streeling

Vedi tutti gli articoli dell'autore

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie