Microsoft regala 235 euro per ogni mail inviata. Come no?!

Condividi, fai crescere BananAffair!

Mi è arrivata una mail da un parente. Una mail strana, zeppa di intestazioni.
Dopo 7 scroll del mouse arrivo finalmente al succo del discorso: una bella catena di sant’Antonio! Evviva, non ne vedevo da tanto che quasi me ne ero dimenticato.

Fantastico vedere come questi messaggi vengano costruiti adducendo a “professionisti” l’onere di garantire la veridicità del testo (Avvocati, General Manager, addirittura Bill Gates!). Eppure girano ancora.

In questo caso particolare si promette che Microsoft sia decisa a pagare 235 euro (poi 1 euro a scalare per ogni anello della catena) per ogni persona raggiunta dalla mail: il motivo? Nessuno. Se non che “Bill Gates sta davvero condividendo la sua fortuna”. WOW!

Ecco il testo integrale della mail che mi è arrivata (con a fianco i miei commenti):

Salve a tutti!

Generalmente non invio messaggi di questo genere, ma questo mi è arrivato da un’ottima amica, avvocato, e mi sembra che sia un’opportunità interessante. (Ecco che salta fuori l’avvocato!)

Lei dice che funzionerà, e FUNZIONA!!! Dopotutto, non c’è niente da perdere! (Se non ore di consultazione, spazio sulle caselle mail e banda)

Ecco qui quello che dice :

Sono avvocato, e conosco la legge. Questo, E’ reale. (Un avvocato che conosce la legge -wow-, ma che non sa usare nè word nè la sintassi italiana)

Non sbagliatevi. AOL e Intel manterranno le loro promesse per paura di essere trascinate in tribunale e dover far fronte a una causa di milioni e milioni di dollari. (Intel e AOL che tremano per una promessa fattada Microsoft per mail…certo)

Come quella della Pepsi Cola contro la General Electric , non molto tempo fa. (A cosa si riferisce l’inizio della frase? Boh? comunque con questa frase si gioca sul dubbio)

Cari amici, per favore, NON prendete questo messaggio per un bidone. Bill Gates STA condividendo la sua fortuna. Se lo ignorate, potreste rimpiangerlo più tardi. Windows rimane il programma più diffuso ed utilizzato nel mondo. (Sembrano frasi sconnesse di un politico molto anziano. “Bill Gates sta condividendo la sua fortuna”, vero ma tramite la Gates Foundation, “Windows rimane il programma più diffuso e utilizzato del mondo”, vero, e quindi?)

Microsoft e AOL sperimentano inviando questo test via messaggio elettronico (e-mail Beta Test). (Sperimentazione di cosa?)

Quando inviate questo messaggio elettronico (e-mail) ai vostri amici, Microsoft può rintracciarvi (se siete un utilizzatore di MicrosoftWindows) per 2 settimane. (E come farebbe a rintracciarci? E poi perchè per due settimane?)

Ad ogni persona che invierà questo messaggio, Microsoft pagherà 245 euro. Per ogni persona a cui avete inviato questo messaggio e che lo invierà ad altre persone, Microsoft vi pagherà 243 euro. Per la terza persona che lo riceverà, Microsoft vi pagherà 241euro. Fra due settimane, Microsoft vi contatterà per la Conferma del vostro Indirizzo Postale e vi invierà un assegno. (Sinceramente, Charles Bailey, General Manager Field). (Due elementi spassosi: il primo è il metodo di riconoscimento del valore delle mail, a scalare, il secondo è la presenza dell’autorevole firma di Charles Bailey)

Pensavo che questo fosse un imbroglio, o uno scherzo, ma 2 settimane dopo aver ricevuto questo messaggio e averlo riinviato, Microsoft mi ha contattato per conoscere il mio indirizzo postale e mi hanno inviato un assegno di 24.800 euro. (Immagino la chiamata: “Salve sono Silvia di Microsoft…senta abbiamo monitorato la sua spedizione della nostra e-mail per queste due settimane e stringo tra le mani un assegno di 24.800 euro da inviarle per posta. Lo so potremmo farle un bonifico, metodo più veloce, sicuro ed economico, ma preferiamo usare una raccomandata. Mi fornirebbe gentilmente il suo indirizzo di casa?”)

Dovete rispondere prima che questa prova sia terminata; se qualcuno ha i mezzi per fare quest’operazione, è Bill Gates. Per lui,c’è un ritorno commerciale. (Azz muoviamoci! Certo che lo Zio Bill ha i mezzi, ma credo che faticherebbe a comprendere il valore commerciale di questa promozione)

Se questo vi soddisfa, inviate questo messaggio a più persone possibile. Dovreste ricevere almeno 10.000 euro. Non li aiuteremmo, inviando questo messaggio, se non ce ne venisse un qualche cosina anche a noi.

La zia di un mio caro amico, che lavora per Intel, ha appena ricevuto un assegno di 4543 euro, semplicemente inviando questo messaggio. (Anche a mio cugggino è successa la stessa cosa!)

Come ho detto prima, conosco la legge, e c’è del vero, Intel e AOL sono in negoziato per una fusione, con la quale diventerebbero la compagnia più importante del mondo nel settore, e per essere sicuri di rimanere il programma più diffuso e utilizzato in assoluto, Intel e AOL sperimentano con questa prova. (Quale settore? E perchè AOL e Intel dovrebbero fondersi? Di quale prova avrebbero bisogno? Non si parlava di Microsoft? E Intel fa processori anche per MacOS -sistema operativo Apple- e Linux. E comunque se la prova fosse organizzata da AOL e Intel, perchè dovrebbe pagare Microsoft?)

E vero….ho ricevuto 34.540 euro(Ora…non vorrei essere tedioso, ma non aveva ricevuto un assegno da 24.800 euro?)

Insomma quattro belle risate non fanno mai male e comunque questo non è phishing, però vi consiglio caldamente di controllare la possibile veridicità di mail del genere prima di inviarla ad altre centinaia di persone.

Commenti Da Facebook

Ci sono 4 commenti pubblicati direttamente su BananAffair

  1. Matteo - 3 febbraio 2011

    Per curiosita’ ho cercato il signor Charles Bailey su LinkedIn, ne esistono diversi.

    Poveretti!

  2. Stuff4 Coupon Code Stuff4 Coupon Code - 18 giugno 2014

    Good post. I learn something new and challenging on blogs I stumbleupon on a
    daily basis. It’s always useful to read content from other
    authors and use a little something from other sites.

  3. Wicked Fashion Coupon Code - 23 giugno 2014

    I every time used to read paragraph in news papers but now as I am
    a user of net thus from now I am using net for articles, thanks to
    web.

  4. warta terkini - 1 marzo 2017

    Hello There. I found your weblog using msn. That is a really well written article.

    I will be sure to bookmark it and come back to learn more of
    your helpful information. Thanks for the post. I will certainly comeback.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie