Bebo, un (pessimo) investimento da -840 milioni di dollari.

Condividi, fai crescere BananAffair!

beboLa notizia è che il potentissimo provider americano AOL (America On Line) dovrebbe confermare le voci che vogliono Bebo, social network dalle sfortunata avventura, in svendita .

La storia parte due anni fa quando AOL, interessata all’esponenziale crescita di Facebook, punta a mettere le mani su un importante social network in espansione principalmente in Gran Bretagna e Irlanda.
Bebo contava già un buon numero di utenti e di pagine visitate; così sull’onda dell’ottimismo la AOL acquisto il portale per l’astronomica cifra di 850 milioni di dollari.

AolI fatti, però, non hanno dato ragione all’azzardo dei dirigenti del provider e Bebo non ha avuto lo sviluppo sperato; c’è chi dice per lo strapotere di Facebook chi per la mancanza di un vero supporto, finanziario e di sviluppo, al social network.
Sia per una o per l’altra cosa America On Line, che naviga davvero in brutte acque dal punto di vista finanziario, ha deciso di vendere la sua creatura sociale per “soli” 10 milioni di dollari a Criterio Capital per riuscire soprattutto a limitare il peso delle imposte sull’intera azienda.

Un affare da -840 milioni di dollari: chissà se i nuovi acquirenti avranno modo di far rivivere il social e renderlo nuovamente competitivo.

Come abbiamo già affermato in altri ambiti, un pò di concorrenza non può che fare bene.

Commenti Da Facebook

Nessun commento.

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie