2d barcode: fotografa, decodifica e collegati!

Condividi, fai crescere BananAffair!

QR Barcode di Bananaffair.it

QR Barcode di Bananaffair.it

A molti di voi quello che vedete qui di fianco non dice niente. All’apparenza non è altro che un insieme senza senso di forme geometriche.

E invece è il sito che avete di fronte agli occhi. O meglio è un contenitore di informazioni codificate che permettono di raggiungere Bananaffair.it da un qualsiasi device portatile sia questo Windows Mobile, Iphone, Google Phone,Rim o Symbian.

La comparsa dei codici a barre a 2 dimensioni ha aperto un mondo di nuove applicazioni incredibilmente versatili. Scopriamo gli strumenti gratuiti sulla rete per entrare nel mondo dei 2d barcode.

I classici codici a barre sono quelli a una sola dimensione con tante linee verticali solitamente presenti sulla confezione di qualsiasi prodotto. Al passaggio del codice tramite un software decodificatore il lettore riconosce il prodotto e riprende la sua scheda e le informazioni legate a quell’identificativo nel database.

L’evoluzione ha portato alla creazione di codici che sfruttano le due dimensioni in modo da contenere, pressapoco nello stesso spazio, molte più informazioni. Il loro utilizzo è molto diffuso soprattutto nelle aziende e nelle linee di produzione. Basti pensare all’utilizzo che ne fa la Posta per tenere traccia dei pacchi e delle lettere che deve consegnare.

Il funzionamento in teoria è semplice; un lettore riconosce dei punti di riferimento che variano da codice a codice e in base a questi punti fermi “legge” il resto delle informazioni. Per questo motivo i codici utilizzano sempre delle forme regolari come il quadrato o il cerchio. I dati contenute possono essere frasi, numeri e link.

Gli utilizzi sono tra i più svariati. Ad esempio:

  • per “taggare” dei monumenti. Il codice definisce un collegamento a una pagina con le informazioni storiche o recitate in un file audio.
  • per utilizzi businnes. Alcuni biglietti da visita prevedono già i 2d barcode per trasmettere tutte le informazioni del contatto e salvarle direttamente in rubrica.
  • a scopo commerciale. Starbucks ha appena fatto sapere che renderà disponibili i propri prezzi anche attraverso 2d barcode.

Ma ne sono stati fatti usi anche più goliaridici; ad esempio nel giugno del 2007  un programmatore tedesco di nome Ben Hopfeng-Aertner decise di creare un 2d barcode su un campo agricolo. Chiunque avesse decodificato il simbolo nel campo avrebbe letto “Hello world!”, classica frase di prova dei programmatori di tutto il mondo.

Hello world! in Semacode

"Hello world!" in Semacode

Non è comunque da molto che i 2d barcode hanno cominciato ad assumere un uso più esteso, più aperto a tutti. Si è compreso che se tutti avessero avuto un lettore, si sarebbe potuta sfruttare a pieno la forza di questi codici. Si sono sviluppati così dei software che utilizzano la fotocamera dei cellulari per riconoscere e decodificare le informazioni.

Oggi si trovano codici stampati su etichette e incollati nei posti più astrusi come fermate dell’autobus, alberi, bagni o corrimano. Contengono collegamenti a siti commerciali, blog, numeri di telefono o semplicemente comunicazioni. Il fascino di trovare un simbolo in giro e avere il mezzo per decodificarlo va a solleticare proprio la curiosità delle persone.

Ma veniamo a noi. Come possiamo divertirci e utilizzare i codici a barre a due dimensioni?

Prima di tutto dobbiamo procurarci un software per leggere i codici che sia compatibile col nostro cellulare. Ho raccolto qui di seguito una serie di link di questi programmi divisi per sistema operativo mobile.

Lettore 2d codebar per Windows Mobile / Phone :

  • Inigma – provato, funziona bene, gratuito.
  • QuickMark – provato, funziona molto bene, gratuito ma bisogna iscriversi con la mail.

Lettore 2d codebar per Iphone :

  • QuickMark – bisogna comprarlo sull’AppStore.
  • 2dsense – si scarica gratuitamente dall’AppStore.

Lettore 2d codebar per Symbian / Nokia :

  • Upcode – provato, funziona bene, gratuito.
  • QuickMark – provato, funziona molto bene, gratuito ma bisogna iscriversi con la mail.
  • Nokia – minisito Nokia che contiene molte informazioni in inglese a proposito del mondo dei 2d barcode

Lettore 2d codebar per RIM / Black Berry :

Ecco fatto, così dovreste essere a posto per leggere i codici.

ATTENZIONE: se un codice nasconde un link è possibile che il cellulare si connetta a internet con relativo addebito di traffico! Di solito il software chiede di connettersi dando la possibilità di rifiutare.

Non ci fermiamo qui. Abbiamo anche la possibilità di creare i barcode, di stamparli e usarli.

Dopo aver visitato un pò di siti ho trovato questo –> generatore di codici <– molto completo e gratuito; scegliete un tipo di 2d barcode (vi consiglio il QR Code, molto diffuso). Proseguite inserendo il link o la frase da codificare, poi la dimensione desiderata dell’immagine. Cliccate su “Generate Barcode”, salvate l’immagine che vi viene proposta e utilizzatela come più vi aggrada.

Se usate Firefox troverete simpatica e in alcuni casi utile questo add-on. Serve a generare nell’angolo destro in basso del browser  il barcode dell’URL.

Siamo giunti alla fine del post. Avete tutto quello che vi serve per divertirvi o per utilizzare i nuovi codici a barre. Stampateli sulle magliette, sul lunotto dell’automobile, sul vostro sito o su una tazza.

Vi lascio con questo messaggio :

Ultimo messaggio :-)

Ultimo messaggio :-)

A presto!

Commenti Da Facebook

Ci sono 13 commenti pubblicati direttamente su BananAffair

  1. Gjidea - 11 ottobre 2009

    Ma è fantastico!
    Iper!
    Ti manderei una banana via mail per ringraziarti di questo bel post che ci hai regalato!
    GY

  2. L. - 11 ottobre 2009

    Banana nana!!!!

  3. Andrea - 16 ottobre 2009

    banana :-)

  4. Ludo - 7 novembre 2009

    Ciao cari! Conoscete un software per PC che li legga? Merci, e complimenti per il blog!

  5. FattoreWoW - 8 novembre 2009

    Ciao Ludo,
    prima di tutto grazie per i complimenti.
    Secondo, ottima domanda.
    Uno dei software citati prima, Quickmark, propone un’applicazione gratuita per l’utilizzo del pc come lettore sia attraverso webcam che attraverso screen capture (cioè analizzando lo schermo del pc). E’ molto grazioso perchè permette anche di generare codici nascondendo anche sms e mail.
    L’unico inconveniente è che devi registrarti.
    Ecco il link alla pagina di download del software per pc: http://www.quickmark.com.tw/En/basic/downloadPC.asp .

    Fammi sapere se ti è servito!!!

    A presto

  6. Ludo - 8 novembre 2009

    Fantastico, è tutto il pomeriggio che gioco con i barcode 2d come se fossi un bimbo.. Grazie mille!

  7. FattoreWoW - 9 novembre 2009

    Sono soddisfazioni :-)

  8. BananAffair.it » Barcode 2d: lettori e generatori di codici a barre. - 10 dicembre 2009

    [...] nostro primo articolo era molto romanzato per suscitare curiosità, mentre ora arriviamo al sodo subito con i link [...]

  9. stefano b. - 6 maggio 2010

    da piccolo mi pettinavano con la banana
    mi vergognavo
    adesso sono calvo
    e me ne frego
    perchè ho conosciuto i qrcode

  10. FattoreWow - 7 maggio 2010

    Sarebbe divertente tatuarsi un qrCode sulla testa che decodificato asserisca:”Sono calvo!”

  11. elisa - 4 aprile 2011

    banana!!!!!!

  12. Edo - 21 febbraio 2012

    Dove si possono trovare i codici a barre 2d ?

Lascia un commento


Nome (Richiesto)

E-Mail (Richiesta)

Sito Web

Get Adobe Flash playerPlugin by wpburn.com wordpress themes

Il nostro uso dei cookie

Come la maggior parte dei siti web, anche noi utilizziamo i cookie per fornire un servizio personalizzato e reattivo. Utilizziamo i cookie per consentire al nostro sito web di funzionare in modo più efficiente e per migliorarne le prestazioni.
Occorre solo un ok per proseguire.
Diversamente, cliccando sulla croce, i cookie saranno disabilitati.

Cliccare per proseguireAccetto i Cookie